Monica Falcitelli

Monica Falcitelli (1968), Lucana di origine, ma ‘cittadina del mondo’ di adozione!

Inizia il suo espatrio con un Erasmus in Scozia presso la prestigiosa University of St. Andrews, esperienza che le ‘apre’ la mente e la ‘illumina’.

In seguito, dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere ed una passione per il Web, parte alla volta dell’Europa: dieci anni tra Dublino, Parigi e Londra. Continua gli studi post-lauream presso lo UCD (University College Dublin) ed una pubblicazione apparsa nei Proceedings of the XXth International Congress of Onomastic Sciences, tratta dalla sua tesi di Laurea sperimentale ed originale.

Ma la sua ‘sete di conoscenza’ la spinge a lasciare la ‘Torre d’Avorio’ del mondo accademico per esplorare il mondo aziendale. Riesce, cosi’, a realizzarsi ‘professionalmente e personalmente’ in ambito Marketing e Relationship Management. Al momento, si trova in Italia e sta programmando il suo prossimo ‘espatrio’, la meta e’ ancora ‘top secret’!

 

Perche’ ‘Goodbye Mamma’?

Perche’ credo fermamente che un’esperienza di vita vissuta all’estero sia estremamente formativa sia a livello culturale sia a livello professionale. Entrare in contatto con persone di culture diverse ci arricchisce personalmente; lavorare in contesti internazionali ci consente di metterci alla prova e di affinare le nostre attitudini, s’impara ad essere piu’ flessibili ed adattabili ad ogni tipo di situazione. L’estero ci aiuta a crescere, a confrontarci, a migliorarci. Con il mio contributo e testimonianza vorrei ‘spronare’ tutti gli italiani, in modo particolare le donne, a prendere in considerazione una simile esperienza, che e’ davvero alla portata di ognuno di noi, sia chi voglia lasciare l’Italia per non farvi piu’ ritorno, sia chi voglia partire per poi rientrare ‘con una marcia in piu’!