Idee, consigli, esperienze di chi ha deciso di lasciare l’Italia

Dario Sacchetti

Dario Sacchetti

Dario Sacchetti(1983): ingegnere informatico ieri, ingegnere delle energie sostenibili domani.

Inizia la sua esplorazione verso altri mondi in un campo di lavoro internazionale organizzato da Legambiente ad Andrate (TO), nel quale diventa camp leader l’anno successivo. Dopo aver concluso la laurea specialistica a Modena, vince una borsa Leonardo Da Vinci per l’Irlanda, nella quale rimane per quasi un anno e mezzo come Junior Software Engineer in una piccola multinazionale.
Prendendo coscienza delle sfide della sua generazione, decide di trasferirsi a Copenhagen, dove è tuttora iscritto al Master in Sustainable Energy e dove lavora part time come Research Assistant presso CET al DTU occupandosi di Smart Grids e Veicoli Elettrici (guarda video).

Nel corso degli anni ha partecipato a varie iniziative quali:

  • Copenhagen Goodwill Youth Ambassadors”, nella quale è stato nominato giovane ambasciatore della Danimarca per l’Italia. Guarda video del programma.
  • Stardust DTU, associazione studentesca per la promozione dell’imprenditorialità, come vicepresidente in Danimarca
  • EnergiaMo, una start-up nel settore del fotovoltaico nella quale è stato co-founder

Perché Goodbye Mamma?

in tutte le esperienze internazionali alle quali ho partecipato, ho sempre notato una mancanza di informazioni relative alle opportunità esistenti per chi era intenzionato a trascorrere un periodo all’estero. Con la mia partecipazione a GoodbyeMamma intendo condividere l’esperienza nel campo della mobilità internazionale acquisita sinora e metterla a diposizione di chi, come lo ero io pochi anni fa, vuole decidere di guardare oltre i confini nazionali. Ciò non significa ‘fuggire’, bensì imparare a guardare a se stessi e al Mondo con occhi diversi, per crescere professionalmente e come essere umani, cercando di trovare il proprio posto nel Mondo.”