Imparare ad usare i phrasal verbs: TO GET

Per qualsiasi italiano (ma non solo) alle prese con lo studio della lingua inglese, c’è un argomento in particolare che suscita mal di testa, grattacapi, crisi isteriche ecc: i phrasal verbs.

Qui a Edimburgo faccio classi di conversazione in italiano di tanto in tanto con alcuni simpatici scozzesi, coi quali mi sono lamentata spesso della difficoltà nell’ imparare questi verbi; a questo punto loro mi ricordano con la tipica British courtesy che contraddistingue questo popolo, che doversi imparare circa 12000 verbi, divisi in 3 coniugazioni, che possono essere attivi, passivi, riflessivi o impersonali, transitivi o intransitivi, o entrambi i casi, a volte, con 7 modi verbali (indicativo, congiuntivo, condizionale…), è “leggermente” peggio…:D

La verità è che i phrasal verbs di difficile intuizione sono pochissimi in italiano (mi vengono in mente solo: fare fuori, stare su…), mentre in inglese il loro significato dipende quasi sempre dal contesto della frase, quindi può variare ogni volta.

Un verbo in particolare senza il quale probabilmente gli inglesi si ritroverebbero speechless è il famoso GET. Eccovi una lista degli usi principali di questo verbo:

to get = ottenere, ricevere

get about = muoversi, spostarsi di posto in posto

get across =trasmettere, comunicare

get on with = andare d’accordo con qualcuno

get over =guarire, rimettersi, superare

get away with = cavarsela

get at = voler dire qualcosa / dare contro qualcuno

get back = ritornare

get by = arrangiarsi, campare

get rid of  = liberarsi di qualcosa o qualcuno

get out of = uscire / evitare di fare qualcosa

get through = finire qualcosa

eccetera eccetera…

Una volta un signore inglese mi ha detto che GET potrebbe tranquillamente sostituire tutti i verbi in inglese: I get up in the morning, I get breakfast, I get ready for work, I get the bus, I get to the office… 🙂

Comunque non perdete troppo tempo cercando di memorizzare queste espressioni…la verità è che tutti i phrasal verbs, GET in particolare, li si può imparare ad usare bene solo sul posto, con soggiorni studio o esperienze di lavoro, insomma con una qualsiasi permanenza prolungata da queste parti!

Vi aspettiamo 😉

Federica